ACCIAI COMUNI


Laminati e fucinati, piatti e tondi

  • ACCIAIO W. Nr 1.1730 | C45
  • ACCIAIO W. Nr 1.6566 | 18NiCrMo5 
  • ACCIAIO W. Nr 1.7225 | 42CrMo4 
  • ACCIAIO W. Nr 1.6511 | 39NiCrMo3 

W. Nr 1.1730 | C45 - vai alla scheda tecnica


Stato di fornitura: trafilato naturale o bonificato

 

E' l'acciaio da tempra più diffuso nella classe carbonio. Viene usato per la costruzione di ingranaggi, mozzi, alberi. Dopo trattamento di tempra raggiunge buone caratteristiche tecnologiche. Può essere temprato a induzione per ottenere circa 58/60HRC in superficie.

 

W. Nr 1.6566 | 18NiCrMo5 -  vai alla scheda tecnica


Stato di fornitura: ricotto

 

Acciaio da cementazione per ingranaggi di ogni tipo di medio spessore, sottoposti ad urti, che necessitano di elevata durezza superficiale e cuore tenace. Materiale poco deformabile dopo tempra, buona lucidabilità, coniabile a freddo allo stato ricotto.

 

W. Nr 1.7225 | 42CrMo4 - vai alla scheda tecnica 


Stato di fornitura: bonificato

 

Acciaio ben lavorabile a caldo e a freddo, che non presenta fragilità nel rinvenimento. E' adatto per la costruzione di particolari che lavorano a temperature fino a 400°C, alberi e tiranti. E' resistente allo scorrimento a caldo. Può essere sottoposto a trattamento di nitrurazione.

 

W. Nr 1.6511 | 39NiCrMo3 - vai alla scheda tecnica 


Stato di fornitura: bonificato

 

E' tra gli acciai legati da bonifica più diffusi. E' di facile trattamento termico e presenta una buona lavorabilità a freddo. Resistente a sforzi, vibrazioni e torsioni, e' usato per particolari con alta tenacità, alberi, tiranti, ecc.

Vebar Acciai